indietro
Bioflavonoidi 2018-08-16T23:55:45+00:00

Bioflavonoidi

I bioflavonoidi sono un gruppo di sostanze alimentari che si trovano nella frutta insieme alla vitamina C. Hanno grande importanza nel rafforzare i vasi sanguigni, soprattutto i capillari. I bioflavonoidi più conosciuti sono la quercetina, la rutina, la naringina, la baicalina, l’esperidina e la diosmina.
Svolgono varie azioni: aumentano la resistenza dei capillari e regolano la loro permeabilità, proteggono dalle emorragie e dalle rotture dei capillari.

Nella patogenesi del danno vascolare venoso, la flogosi è responsabile dell’aumentata permeabilità e della diminuita resistenza capillare. Le proprietà antiflogistiche dei bioflavonoidi contribuiscono all’azione protettiva sul microcircolo.
I radicali liberi hanno un ruolo importante nella genesi delle lesioni endoteliali e dell’edema. Vi sono evidenze sperimentali secondo le quali i bioflavonoidi hanno proprietà antiossidanti e di scavenger sui radicali liberi.
I bioflavonoidi sembrano lavorare insieme alla vitamina C. I ricercatori ritengono che i benefici che in passato erano accreditati solamente a questa vitamina, in realtà possono essere dovuti all’azione combinata di vitamina C e bioflavonoidi specifici. Per quanto riguarda il sistema immunitario, un particolare bioflavonoide, la quercetina, sembra stabilizzare le membrane delle cellule che rilasciano istamina, una sostanza coinvolta nelle reazioni allergiche e infiammatorie e quindi può aiutare a prevenire le fastidiose allergie stagionali.