indietro
Osteoporosi 2018-08-17T00:03:08+00:00

Osteoporosi

L’osteoporosi è una patologia delle ossa, che si manifesta con una graduale diminuzione della massa ossea che si traduce nella fragilità dell’osso stesso, e quindi nell’aumento dei rischi di frattura (anche in conseguenza a traumi piccoli).
L’osso, in condizioni di normalità, è sufficientemente compatto per resistere a traumi di una certa entità grazie alla sua composizione di minerali, in particolare calcio, fosforo e magnesio. La loro diminuzione provoca proporzionalmente una sua minore resistenza all’urto, e ai traumi in genere. L’osteoporosi è una condizione che colpisce particolarmente le donne, soprattutto nell’invecchiamento e nella menopausa, a causa della progressiva riduzione degli estrogeni, i quali svolgono un’azione protettiva e aiutano a bilanciare l’apporto di calcio.

Per combattere naturalmente l’instaurarsi dell’osteoporosi c’è bisogno di una dieta sana, ricca di sali minerali (soprattutto calcio, fosforo e magnesio) e vitamina D. E’ anche necessario fare del movimento moderato. Molto importante è anche l’esposizione quotidiana ai raggi del sole. In questo modo si aiuta il corpo a produrre naturalmente la vitamina D, necessaria per l’assorbimento del calcio e per rinforzare le ossa.
Se non si segue un sano stile di vita e un’alimentazione corretta il risultato sarà sistema scheletrico poroso facilmente vulnerabile ed esposto a fratture.
• Il sodio (contenuto nel sale), lo zucchero raffinato e la caffeina favoriscono la perdita di calcio attraverso le urine
• L’eccessiva quantità di grassi saturi, di fibre, di ferro e di zinco limita la quantità di calcio che è assorbita nel tratto digestivo
• Un eccesso di carboidrati porta a infiammazione. L’insulina in risposta porta ad ingrossare gli adipociti (è la nostra formichina) che rigonfiati si rompono richiamando macrofagi e la conseguente emissione di citochine infiammatorie
L’osteopenia che porta a demineralizzazione delle ossa e precede l’osteoporosi è una malattia infiammatoria . Ricordiamo che ogni volta che si mangia male causiamo “ infiammazione”
➢ Cercate di introdurre nella vostra dieta alimenti ricchi di calcio come il latte e derivati, pesciolini, molluschi, uva spina.

➢ Includete fagioli di soia nella vostra dieta: è una fonte molto ricca di fitoestrogeni.

Esistono precise strategie naturali per rinforzare le difese immunitarie e aumentare la protezione verso tante malattie.
Comprendono dieta, stile di vita e l’uso di fitoterapici e integratori alimentari.
Quando il sistema immune funziona in modo corretto protegge l’organismo non solo da infezioni passeggere, come il raffreddore, o ricorrenti, tra cui la candida e certe cistiti, ma anche da malattie gravi come il cancro.